Ai sensi dell’art. 9 – TITOLO III – Parte II del Regolamento degli Organi della Fondazione “OMISSIS …. 

le candidature, unitamente alla documentazione necessaria, ai fini della verifica del possesso dei previsti requisiti, e consistente in un curriculum vitae dettagliato, nel certificato di residenza, nel certificato generale del casellario giudiziale, nel certificato dei carichi pendenti, nel consenso al trattamento dei dati personali e/o nelle più opportune dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà, dovranno essere depositate presso la sede della Fondazione (Corso Alfieri n. 326 – 14100 Asti – Orario di apertura al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12) almeno 7 giorni lavorativi antecedenti alla seduta del Consiglio di Indirizzo” convocata per il giorno 1 ottobre p.v. (termine di presentazione venerdì 20 settembre 2019, ore 12).

La documentazione da inviare per la valutazione, da parte del Consiglio di Indirizzo, delle candidature pervenute, idonea ad accertare la sussistenza di tutte le condizioni necessarie per la nomina del componente il Consiglio di Amministrazione, è la seguente:

  • Curriculum vitae
  • Certificato di residenza
  • Certificato generale del casellario giudiziale
  • Certificato carichi pendenti
  • Consenso al trattamento dei dati personali (vedi Fac Simile)
  • Dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa (vedi Fac Simile):
      • alle disposizioni emanate con Decreto del Ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica del 18.3.1998 n. 144 (G.U. del 13 maggio 1998 n. 109 – Regolamento recante norme per l’individuazione dei requisiti di onorabilità dei partecipanti al capitale sociale delle banche e fissazione della soglia rilevante)
      • all’art. 7 dello statuto – Onorabilità
      • all’art. 8 dello statuto – Incompatibilità (occorre integrare la documentazione di cui sopra con una dichiarazione di impegno di dimissioni nel caso in cui il candidato ricopra incarichi incompatibili con la nomina a componente l’organo di amministrazione)
      • art. 10 dello statuto – Sospensione dalle cariche
      • all’impegno a non candidarsi per incarichi politico-amministrativi durante l’esercizio della carica. La candidatura per incarichi politico-amministrativi porta alla decadenza (art. 8, comma 5, statuto).
      • all’“impegno di onore” a non candidarsi, nell’anno successivo alla cessazione della carica, per l’assunzione di incarichi politici-amministrativi nell’Unione Europea, nella Repubblica Italiana, nella Regione Piemonte e negli Enti territoriali locali della provincia di Asti
  • Dichiarazione dell’interessato relativa alla non sussistenza di procedimenti penali in corso.

PDF       Fac Simile Consenso al trattamento dei dati personali

PDF       Fac Simile Dichiarazione sostitutiva di atto notorio

Lo Statuto e il Regolamento degli Organi della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti sono consultabili sul sito istituzionale www.fondazionecrasti.it